Il piccione

gatto norvegese Quad riposa

 

Linguaggio universale?

Quello che io chiamo 'Il piccione' è un rumore gutturale non forte come il miagolio e di significato abbastanza interpretabile. Potremmo paragonarlo un po' al 'dai' del linguaggio umano  perché a seconda del contesto e dell'intonazione può assumere diversi significati. Normalmente il felino emette questo suono per attirare l'attenzione e a seconda delle situazioni si possono modularne volume, intensità e durata in modo che possa ottenere il risultato di essere più o meno invadente. Questo espediente è molto versatile per cui si può usare in moltissime situazioni, è uno dei miei preferiti come i miei amati umani sanno molto bene. Ne andrò ad elencare alcune ma la creatività felina saprà fare il resto... Io personalmente lo uso quotidianamente posso assicurare che funziona, sembra quasi un linguaggio umano, unito con posizione del corpo sguardo e intenzione l'umano non ha nessuna difficoltà a capirne il significato. 

Esempi pratici

Es. 1- E' notte, l'umano dorme (questa odiosa abitudine di dormire col buio)  e noi felini abbiamo voglia di giocare-mangiare-avere compagnia... potremmo avvicinarci all'umano e GRUUUU.... GRUUUU..... GRUUU....(=alzati e dammi qualcosa possibilmente buono) se l'umano è ben educato si alzerà dal letto e ci darà cibo e coccola veloce.

Es. 2- L'umano è a sedere nella nostra parte del divano, non riesce mai ad azzeccare il lato giusto... GRUUUU.... GRUUUU..... GRUUU...(=spostati da lì mettiti di fianco a me e fammi i grattini)

 

Indice di stress provocato
2