Quando rivolgersi al veterinario

 

(N.d.A: se siete un umano di tipo L'ipocondriaco di tipo F,  per voi leggere questo articolo è completamente inutile, potete passare ad altro)
Quando noi umani abbiamo il sospetto che il gatto abbia qualcosa che non va, come facciamo a sapere se è il caso di rivolgerci urgentemente al veterinario oppure aspettare l'eventuale evoluzione?

mimmo gatto siamese

Meglio una volta in più:

Io credo e consiglio sempre di rivolgersi al veterinario una volta in più piuttosto che una volta in meno,erinario di fiducia normalmente è anche un ottimo psicologo per umani ansiosi ;)
Sconsiglio vivamente di googolare i sintomi del gatto: per avere info chiare è indispensabile rivolgersi ad un professionista, sulla salute del nostro amato gatto non si scherza e google non è un medico.

Rivolgersi quindi  al veterinario di fiducia se:

-il gatto cambia comportamento, non fa più cose che ha sempre fatto oppure fa cose che non aveva mai fatto prima (per esempio se saltava sempre sul tavolo e non lo fa più, difficile che sia diventato improvvisamente educatissimo, probabile  abbia un problema, quindi CHIAMARE IL VET)
-il gatto ha un brutto pelo (opaco o arruffato) oppure si gratta troppo spesso ... rivolgersi al VET. Il pelo è un rivelatore molto importante nei mici.
-il gatto che ha sempre gradito i croccantini preferisce cibo umido, oppure ha difficoltà a masticare: può avere problemi a denti o gengive... VET!
-il gatto beve più del solito ... VET!
-il gatto inizia a fare i suoi bisogni fuori della sua cassettina: se non è cambiato nulla da prima (gatto nuovo, posizione cassetta, lettiera ecc. ) VET!
-il gatto non mangia, è mogio...forse ha la febbre... VET!
-il gatto fatica ad urinare oppure va spesso nella cassettina scava e fa poca pipì o nulla URGENTEMENTE VET!

Concludendo:

E' quindi molto importante instaurare con il veterinario un rapporto di fiducia in maniera da poterlo consultare ogni qualvolta abbiamo dubbi, tenendo presente che tra chiamare il vet ad ogni domanda sulla salute felina ed essere uno stalker di veterinari (L'ipocondriaco di tipo F) il passo è molto breve.

Per cui, attenzione al felino ... senza esagerare!